2 Agosto 2019

Quali sono i marchi auto ultracentenari?

Ecco una panoramica dei marchi auto che hanno già festeggiato 100 anni di storia. Brand che hanno sfornato diversi famosissimi modelli, diventati successivamente veri e propri miti in Italia e nel mondo.

Ogni anno è buono per una ricorrenza. I marchi auto continuano a sfornare novità di prodotto (la 500, che vedete qui sotto, è un vero e proprio simbolo in tal senso), ma allo stesso tempo celebrano il loro passato, festeggiando gli anniversari che puntualmente si presentano ciclicamente all’appuntamento con la storia. 

marchi auto ultracentenari fiat 500

Gli ultimi esempi sono Citroen, che quest’anno spegne 100 candeline, e Opel, che festeggia i 120 anni di automobili. Due ricorrenze importanti, così come sarà importante quella di Mazda, che il prossimo anno compirà un secolo. A questo proposito, quali sono i marchi auto ultracentenari, ovvero che hanno già varcato la soglia dei 100 anni di esistenza? Ecco qui una panoramica. 

Approfondisci: quale è il significato dei loghi sui cofani delle automobili?

I MARCHI AUTO ULTRACENTENARI

OPEL

Cominciamo proprio da Opel, una delle marche auto più note: la Casa del Fulmine nel 2019 festeggia 120 anni di produzione di automobili. Era infatti il 1899, quando, dopo la morte di Adam Opel, fondatore dell’azienda, Sophie Opel decide, su consiglio dei figli, di dare il via alla produzione di automobili. Così, in un garage di Russelsheim vennero costruite le prime 65 Opel System Lutzmann

logo Opel

Da allora, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia. E Opel, che oggi è parte del Gruppo PSA ha prodotto tantissime auto di successo: dalla Kadett, fino ad arrivare all’Astra e alla Corsa, che ancora adesso costituiscono il cuore della gamma.

Leggi anche: quali saranno le caratteristiche della Corsa elettrica? 

FIAT

Fiat è il marchio auto italiano per eccellenza, che quest’anno celebra i 120 anni dalla sua nascita. La Casa del Lingotto, acronimo di Fabbrica Italiana Automobili Torino, è nata infatti l’11 luglio 1899. E già nei decenni tra le due guerre mondiali diventa un simbolo per l’Italia, con automobili gloriose come la Fiat 500 Topolino e la Fiat Balilla 1100.

Fiat Esselunga consegna

E’ però nel secondo dopoguerra che la Fiat viene associata in maniera indissolubile con il benessere e lo sviluppo economico del Paese. Nel 1957 nasce la Fiat 500, seguita dal altri modelli gloriosi come la Fiat 850 e, negli anni Settanta, dalla Fiat 127. Negli anni Ottanta è il turno della Fiat Panda e della Fiat Uno, che costituiscono un trampolino di lancio verso l’era moderna. 

Leggi anche: il nostro primo contatto con il nuovo Ducato

MASERATI

Anche quello del Tridente è un brand auto ultracentenario. L’azienda Maserati, infatti, è nata a Bologna nel 1914, 105 anni fa, per iniziativa di Alfieri Maserati e dei suoi fratelli. Inizialmente Costruttore di auto da corsa, il brand diventa in poco tempo uno dei più prestigiosi al mondo. Dopo un breve periodo sotto il controllo di Citroen, a cavallo degli anni Settanta, Maserati diventa, circa 25 anni fa, parte del Gruppo Fiat

logo Maserati

E proprio negli ultimi anni il brand riconquista i fasti di un tempo, con il lancio di nuovi modelli di successo come la Ghibli, la Quattroporte, la Granturismo e la Levante, il primo Suv della Casa del Tridente.

Leggi anche: le caratteristiche della gamma Maserati 2019

AUDI

Audi è uno dei marchi auto più longevi. Fondato nel 1909 da August Horch, imprenditore e ingegnere tedesco, il brand dei quattro anelli fa parte del Gruppo Volkswagen dal 1964. Proprio negli anni successivi vengono poste le basi per la nascita dei modelli più gloriosi dell’era moderna di Audi, dalla Audi 80 all’Audi A4

auto ibride Audi mild hybrid

Negli ultimi anni, grande vivacità, con lo sviluppo della famiglia Suv Audi Q e l’ingresso nel mondo delle alimentazioni alternative, prima con il brand Audi g-tron e poi con la Audi e-tron, che segna il battesimo del marchio nel mondo dell’elettrico. 

Leggi anche: le strategie green della Casa dei quattro anelli

BMW 

Ha da poco festeggiato il suo centenario anche BMW. Il marchio dell’Elica, infatti, è stato fondato nel 1917 a Monaco di Baviera e oggi può contare su tre brand prestigiosi: BMW, Mini e Rolls Royce. Proprio nel 2017 il Gruppo BMW ha raggiunto e superato il prestigioso traguardo delle 2 milioni e mezzo di auto vendute nel mondo

logo BMW

Oltre alle ormai note Serie, BMW ha avviato, con la X5, la produzione di una famiglia di Suv. Di tempo, insomma ne è passato parecchio da quando la Casa era nata con lo scopo di produrre motori per gli aerei. 

Leggi anche: i 10 segreti della nuova Serie 3 

PEUGEOT

Tra i marchi auto ultracentenari spicca Peugeot, fondata nel 1896 da Armand Peugeot nei pressi della città di Sochaux, in Francia. Una storia gloriosa, quella del brand, che poi è diventato negli anni Settanta un vero e proprio Gruppo con l’ingresso negli anni Settanta di Citroen e negli ultimi anni di Opel

logo Peugeot

Dalle mitiche Peugeot 204 e Peugeot 205, arriviamo ai giorni nostri con il processo di elettrificazione, testimoniato dal lancio della nuova Peugeot 208 elettrica, e la gamma Suv, che si è ampliata con l’arrivo di 3008 e 5008 al fianco di 2008. Una proposta concreta, completa e longeva per privati e aziende. 

Leggi anche: i 10 segreti della nuova 208

CITROEN

Cento anni tondi per uno dei marchi auto più dinamici: Citroen fu fondata nel 1919 per volontà di André Citroen e fu il marchio che negli anni Venti sfruttò, tra i primi, le campagne pubblicitarie in Francia. Successivamente, la storia della Casa fu contraddistinta da modelli mitici, come la Citroen DS (detta anche Squalo) e la Citroen 2 Cv

logo Citroen

Parte del Gruppo PSA, insieme a Peugeot, dagli anni Settanta, Citroen da sempre ha un’anima sportiva (storiche le vittorie nei rally), e oggi si presenta come un marchio giovane, che, come tutto il Gruppo ha sposato la causa dell’elettrificazione. 

Leggi anche: il nostro primo assaggio della C5 Aircross

RENAULT 

La nascita del primo modello, la Renault Type A, risale al 1898, anche se gli annali dicono che la registrazione ufficiale del marchio Renault avvenne l’anno successivo, 1899. Gli artefici furono Marcel e Fernand Renault, anche se la crescita della Casa fu legata soprattutto al nome di Louis Renault. Oggi si tratta di un vero e proprio gruppo, che comprende anche i marchi Dacia e Alpine. 

Nuovi motori Renault

Negli ultimi anni, Renault è stato uno dei primi brand a sposare la causa delle auto elettriche, con il marchio Z.E. Allo stesso tempo, i modelli ormai storici, come la Twingo, la Megane e la Clio, hanno continuato ad avere successo sul mercato. 

Leggi anche: il nostro test drive della Megane Sporter

FORD

Chissà se nel 1903 Henry Ford avrebbe mai pensato che la sua creatura avrebbe avuto tanto successo. Già, perché anche Ford entra di diritto nel novero delle marche ultracentenarie. Per la precisione, 116 anni sono passati dalla nascita dell’azienda nel Michigan. Negli anni, il Gruppo ha acquisito anche altri marchi, poi successivamente ceduti, come Volvo e Jaguar.

Ford Smart Mobility logo

Oggi Ford si conferma un colosso non solo in America, ma anche in Europa, con la sua gamma completa di berline, Suv e Station Wagon. Come per altri Costruttori, anche per l’Ovale Blu l’elettrificazione, in particolare l’ibrido, è la principale frontiera presente e futura. 

Leggi anche: il nostro primo assaggio della Ford Mondeo Wagon Hybrid 

ALFA ROMEO

Altro marchio storico è Alfa Romeo, nato nel 1910 con l’acronimo Alfa (Anonima Lombarda Fabbrica Automobili) e poi cresciuto con la denominazione attuale, in seguito all’ingresso in azienda di Nicola Romeo. L’azienda appartenne allo Stato italiano fino alla metà degli anni Ottanta, quando divenne parte del Gruppo Fiat.

logo Alfa Romeo

Tanti i modelli gloriosi del passato, dalla Giulia, alla Giulietta, dalla Alfetta all’Alfasud. Oggi i fasti di un tempo sono tornati con la nuova Giulia e i Suv Stelvio e Tonale, destinati a scrivere nuovi capitoli nella storia del marchio.

Leggi anche: la nostra prova della nuova Giulia Quadrifoglio

LANCIA 

Oggi, a tenere alta la bandiera del brand, ci pensa la Ypsilon, ma Lancia è un marchio storico, nato nel 1906 a Torino per iniziativa di Vincenzo Lancia. Tanti i modelli gloriosi che hanno contraddistinto la storia (anche recente) della Casa, dalla Prisma alla Thema, fino ad arrivare alla Libra e alla K.

Lancia Ypsilon a metano

Tutti gli ultimi anni di Lancia, oggi appartenente al Gruppo FCA, sono stati caratterizzati dall’avvicendarsi delle nuove generazioni della Ypsilon, che è tuttora uno dei modelli più popolari in Italia.

Leggi anche: scopri qui quanto costa noleggiare una Ypsilon (e altri modelli) con canoni convenienti

SUZUKI

Fondata nel 1909 in Giappone, Suzuki è uno dei marchi auto e moto più longevi. La sua esistenza, in Italia, inizia però solo negli anni Ottanta, quando viene dato il via all’importazione delle auto del brand. 

Suzuki Swift Hybrid All Grip logo

Jimny e Vitara sono i due modelli che hanno fatto la storia di un Costruttore che, specie in Europa, vuole scrivere ancora tanti capitoli della sua storia ultra centenaria. 

Leggi anche: i 10 segreti del nuovo Jimny 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia