19 Luglio 2018

Dai B-Suv ai big Suv: tutte le categorie di Sport Utility presenti sul mercato

La loro crescita sembra essere inarrestabile. I Suv, negli ultimi anni, hanno conquistato a suon di vendite il primato tra le categorie di auto più apprezzate. E anche in questo 2018 la musica non è cambiata.

Leasys Regno Unito Alfa Romeo Stelvio

Le Case stanno lanciando l’ennesima offensiva di Sport Utility (ecco i 10 modelli in rampa di lancio nel corso di quest’anno) e la clientela – privati e flotte aziendali – continua ad apprezzare. Anche brand fino a poco tempo fa insospettabili come Alfa Romeo (nella foto la Stelvio), si sono convertiti alla Suv mania. Per fornire un’idea globale del fenomeno, basti pensare che nel 2017 in tutto il mondo sono stati venduti ben 4,6 milioni di Suv, pari al 29% totale del mercato.

Approfondisci: quali sono le classi ambientali delle auto?

I Suv, però, non sono tutti uguali. Occorre fare una distinzione ben precisa tra le diverse categorie che compongono il segmento. Vediamo quali sono le principali e quali sono le loro caratteristiche.

LE CATEGORIE DI SUV SUL MERCATO

B-SUV

I B-Suv, ovvero le Sport Utility più piccole, sono un vero e proprio fenomeno nel fenomeno. Negli ultimi mesi, infatti, abbiamo assistito a una vera e propria ondata di mini-Suv, con dimensioni che, per intenderci, si attestano attorno ai quattro metri (o poco più).

design volkswagen t-roc

Qualche esempio? Dalla Corea sono arrivate la nuova Hyundai Kona e la nuova Kia Stonic, dalla Germania la nuova Volkswagen T-Roc (leggi qui il nostro test drive) e la nuova BMW X2, dalla Spagna la nuova Seat Arona, dall’est la nuova Skoda Karoq. Modelli agili, che strizzano l’occhio agli spostamenti urbani, pur rispettando la loro vocazione verso i lunghi viaggi.

Negli ultimi mesi, guardando il mercato europeo, all’incirca una Sport Utility venduta su 10 è stata un B-Suv. Un numero molto significativo. I motivi del successo? La versatilità e, in secondo luogo, il rapporto qualità-prezzo.

Leggi anche: il boom delle piccole Sport Utility

C-SUV

I cosiddetti Suv medi, ovvero quelli con dimensioni attorno ai quattro metri e mezzo, rimangono lo “zoccolo duro” del mercato. Nel 2017, nel Vecchio Continente, ne sono stati immatricolati quasi 2 milioni. Questo perché si tratta di modelli spaziosi che, però, allo stesso tempo non esagerano in termini di dimensioni.

Nuova Hyundai Tucson 2018 statica

Tradotto: chi guida una Sport Utility desidera avere attorno a sé un ambiente robusto e accogliente, ma non vuole avere a che fare con un “transatlantico”, scomodo da parcheggiare in città. Da qui deriva il successo dei C-Suv. Qualche esempio? La Hyundai Tucson, la Ford Kuga, la nuova Jeep Compass, la nuova Opel Grandland X, ma anche la Dacia Duster, che, per il suo prezzo, ha saputo ritagliarsi uno spazio molto importante nel target “retail”.

Leggi anche: il nostro primo assaggio della nuova Dacia Duster

D-SUV

I big Suv (scopri qui quali sono i più grandi), ovvero i D-Suv, caratterizzati da dimensioni anche superiori ai 5 metri, sono certamente quelli maggiormente premium – e costosi -. Negli anni scorsi, sono cresciuti sul mercato, anche per merito di un’offerta sempre più ampia da parte delle Case. Nel 2017, invece, hanno pagato il boom dei B-Suv e, nei Paesi del Nord Europa, la ancora scarsa presenza di motorizzazioni alternative su questi modelli, molto richieste specie in alcuni Stati come Germania, Regno Unito e Olanda.

Nuova Renault Koleos 2017 su strada

Il settore, comunque, è molto dinamico, dato che nell’ultimo anno sono arrivate vetture come la nuova Renault Koleos, la nuova Volkswagen Tiguan Allspace, la nuova Alfa Romeo Stelvio, la nuova Lexus RX. E altri modelli, come la Maserati Levante, hanno introdotto importanti novità rispetto al passato.

Leggi anche: il nostro test drive di Alfa Romeo Stelvio

I SUV COUPÈ

Un discorso a parte meritano i Suv Coupé, Sport Utility che, per le linee delle loro carrozzerie, ricordano da vicino le berline coupé. Sono caratterizzate, solitamente, da forme slanciate e sinuose e dal tetto arquato, che spiove in maniera elegante verso la coda.

nuova Mitsubishi Eclipse Cross Milano Design Week 2018

Qualche esempio? La nuova Mitsubishi Eclipse Cross, la Mercedes GLE Coupé, la nuova Audi Q8. Modelli che mostrano una cura maniacale per il design e che sono destinati a una clientela che punta in maniera particolare sull’immagine.

Leggi anche: le 5 Sport Utility Coupé che strizzano l’occhio alle flotte aziendali

I SUV DERIVATI DA ALTRE CATEGORIE

Negli ultimi tempi, poi, sul mercato si stanno affacciando altre Sport Utility, derivate da diverse categorie di vetture. Qualche esempio concreto? La gamma Active di Ford, oppure le ex monovolume di Peugeot (3008 e 5008), che con le ultime generazioni si sono evolute in vere e proprie Sport Utility.

Nuova Ford Fiesta Active 2018

Un’ulteriore testimonianza, questa, dell’appeal di una categoria destinata a conquistare altre quote di mercato. La guida “a ruote alte” affascina. E l’auto del futuro sarà sempre più Suv…

Leggi anche: il nostro test drive della Ford Fiesta Active

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia